“Nerone e il mistero della barba di rame”, di Giovanna Arciprete

Nerone e il mistero della barba di rame, Giovanna Arciprete, Edizioni Espera 2020, 60 pagine

letteratura per ragazzi

 

Giovanna Arciprete, laureata in Lettere Antiche con specializzazione in Archeologia, diplomata archivista presso l’Archivio Segreto Vaticano, partecipa a diverse campagne di scavo archeologico a Roma e nel Lazio e collabora alle attività scientifiche dei principali Musei romani. Presso la Soprintendenza per i Beni Archeologici di Roma, sede di Ostia Antica, è responsabile della tutela e della ricerca scientifica del territorio di Fregene e Maccarese, nonché di quella dell’area archeologica di Ostia. Dal 2016 si occupa del servizio educativo del Parco Archeologico di Ostia Antica.
Autrice di numerosi articoli scientifici, spaziando dalla scultura alla topografia, dalla numismatica alle abitudini quotidiane degli antichi, attualmente scrive  per l’International Web Post.
“Nerone e il mistero della barba di rame” primo volume di una collana per ragazzi dal titolo “Diventeranno grandi” presentato nella Sala del Carroccio in Campidoglio e in altre sedi per poi essere adottato come testo in alcune scuole romane e rieditato ad ottobre 2020 dalla casa editrice Espera con le illustrazioni di Andrea Camic.

È un’avventura fantastica che profuma di storia, un episodio immaginario plasmato su una solida impalcatura storica, quello che Giovanna Arciprete propone a piccoli lettori (ma godibile anche da lettori meno giovani). “Nerone e il mistero della barba di rame”, edito da Edizioni Espera, offre un salto nella quotidianità dell’antica Roma in compagnia di un giovanissimo Nerone alle prese con un insolito enigma ispirato a un’antica tradizione.

L’autrice ricrea un’ambientazione ricca di particolari fedeli alla realtà storica; i lettori conosceranno aspetti importanti della società antica e di strutture come le terme e il tempio delle Vestali, anche attraverso le simpaticissime illustrazioni di Andrea Camic.

Quando la competenza incontra l’arte di narrare nascono libri come questo; abbiamo un esempio di come si può fare cultura divertendo. Arciprete, dopo aver recuperato tra le pieghe della storia dati certi sulla reale personalità dell’imperatore, vuole raccontare un Nerone diverso da quello che la didattica tradizionale ha sempre proposto, e ci riesce. Con questo piccolo libro riabilita un uomo tra i più controversi del nostro passato.

Quando la fantasia poggia i piedi sul selciato della storia può arrivare molto lontano e portare con sé i lettori più curiosi.

Opera pensata per un pubblico da 8 anni in su.

di Valentina Becattini – Tuo Editor e…

Una risposta a ““Nerone e il mistero della barba di rame”, di Giovanna Arciprete”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.